SETTORI » MOBILITA' E AMBIENTE

Visita anche: INFRASTRUTTURE ENERGETICA SICUREZZA STRADALE INNOVAZIONE TECNOLOGICA INGEGNERIA CIVILE

Dalla tesi di laurea sul traffico lo Studio CERA si è occupato di problemi legati alla mobilità delle persone e delle cose, in quest'ambito sono stati eseguiti numerosi lavori, dalla redazione di Piani Generali del Traffico Urbano (PGTU) ai Piano Particolareggiati (PP), a studi di fattibilità e di Valutazione Ambientale (VCA, VIA)

Purtroppo troppo spesso passa l'idea che il problema traffico si possa risolvere con complessi e costosi sistemi di controllo dei flussi cittadini o con il fantasmagorici software, ma noi invece pensiamo che la risoluzione dei problemi passa innanzitutto attraverso una attenta valutazione della situazione di fatto per poi proporre rimedi.

L'impostazione è quella di evidenziare le principali problematiche e proporre soluzioni codificate dall'ingegneria dei trasporti tipiche dei Piani Urbani nella logica di una riorganizzazione funzionale degli spazi pubblici, caratterizzandone le diverse funzioni secondo la logica della separazione delle correnti.

Il PUT previsto come obbligo dall'art. 36 del Codice della Strada costituisce uno straordinario strumento di pianificazione e gestione del traffico (pedonale e veicolare) di breve periodo, i cui obiettivi, spesso sottaciuti hanno come finalità quello del miglioramento delle condizioni della circolazione pedonale e veicolare, del miglioramento della sicurezza stradale, della riduzione dei livelli di inquinamento (acustico, atmosferico, intrusivo), e più in generale il rispetto dei valori ambientali, il contenimento dei consumi energetici.

Uno strumento moderno ed efficace che è possibile attivare per orientare le scelte di medio lungo periodo su modi di trasporto alternativi è quello previsto dalla Legge 24/11/2000 n. 340 denominato Piano Urbano della Mobilità delle persone e delle merci (PUM) che rappresenta il progetto generale del sistema di trasporto di un'area urbana. Il PUM è un insieme coerente di ipotesi infrastrutturali, scelte organizzative e gestionali in grado di indirizzare e consentire lo sviluppo sostenibile della mobilità, nell'arco di un decennio.

La sua valenza strategica rende il PUM il naturale strumento di selezione e declinazione operativa delle previsioni contenute negli strumenti urbanistici a differenti livelli (Piani strategici, regolamenti urbanistici, Piani Regolatori Comunali), individuando tra tutte le previsioni quelle che costituiscono lo scenario prioritario da portare in attuazione. 

Va preso atto che negli ultimi anni le Amministrazioni, stanno acquisendo coscienza che una mancata pianificazione degli interventi nel settore della mobilità cittadina, genera fenom  eni negativi di immagine, di congestione ed induce effetti negativi sulla vita delle persone.

file 2019_cv_cera_mobilita_e_traffico.pdf


SCHEDE GRAFICHE


leggi tutto...

VCA AQUILONE

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

VCA CASSINO

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

VCA PIEDIMONTE

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

PUT GIULIANOVA

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

VCA TERAMO STADIO

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

PUT MONTEVARCHI (AR)

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

PUT RIETI

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

PUT TERAMO (TE)

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

MOBILITA' ABRUZZO

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

PUT SCALEA (CS)

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

PUT SAN DONA' (VE)

file Scarica il documento PDF


leggi tutto...

PUT CAMPOBASSO

file Scarica il documento PDF